Skip navigation

Monthly Archives: agosto 2012

siamo curiosi di tutto, interessati a niente.

Annunci

dantedieci, notte. ti svegli, ti scappa. ti alzi al buio, guardi l’ora, quattro e mezza. venti passi di corridoio, entri in bagno, ti siedi. rumore strano, ma non è la pipì. scosti la temda, piove. pensi al monsone, quel fiume che scende dal cielo indiano, questa pioggerella è nulla, ma rinfresca, bagna, alleggerisce la morsa arida dell’estate. ti alzi, torni in camera. ti affacci alla finestra, nudo, a guardare piovere nel buio. il fresco sul corpo ti piace da morire. una folata di vento, le gocce ti battono sul torace, sulla faccia. chiudi gli occhi e ti senti bene. la senti girarsi nel letto. chiudi la tenda, ti sdrai, pensi a certe cose, ti scappa un sorriso. domani comincia il trentaduesimo anno. sempre su questo letto.

millenovecentoottantuno, duemiladodici. trentun’anni, tanta roba.

grazie.

la parte più onesta di certi uomini è il pene, in alcune donne la ricrescita.

sei tornato ieri e ancora non ti capaciti di come qui ci sia così tanto posto tra una persona e l’altra.

l’india è un posto troppo grande per stare su un pianeta solo, figuriamoci in un post.

20120828-090309.jpg

cara vecchia dolce europa.

per i miei bisogni materiali il villaggio é tutto il mio mondo, per i miei bisogni spirituali il mondo intero é il mio villaggio.

gandhi

20120823-202759.jpg