Skip navigation

rowing rio 2015

e poi capitano giorni pieni di futuro. mica il tuo, che a te non interessa poi molto. quello di un ragazzino, orecchie a sventola, bocca all’insù, una smorfia sorridente che sembra pigliare il mondo per il culo, un fisico alto, asciutto, muscoloso, due mani dure, legnose, ruvide, che paion remi. ecco, proprio quelli usa, ha spalato migliaia di chilometri d’acqua, dai dodici ai diciassette, sempre in arno, la mattina presto col suo coach che lo troncava di fatica e poi lo portava a scuola, regalandogli un bombolone, e poi il pomeriggio, ma dopo le lezioni, perché prima la scuola, poi il remo. una vita in barca, sempre più forte, sempre più veloce, sempre in gara con sé stesso prima, con gli altri poi. duemila metri alla volta, piediluco, varese, racice, amburgo, nazionali, europei, mondiali. ma questo è già passato. quanto passato può avere un ragazzino neanche maggiorenne? lui ne ha tanto, potrebbe raccontare la fatica, il dolore, le rinunce, la dedizione, la volontà che forse neanche tu puoi immaginare. ma è così che si fa, se vuoi arrivare lontano. infatti oggi lui è a rio de janeiro, con la nazionale, per i campionati mondiali junior di canottaggio. centinaia di ragazzi come lui, i migliori del mondo, maschi e femmine alti e forti, belli come il sole, sani di quella salute che solo l’impegno duro e continuo tira fuori. e te sei a casa, che lo guardi da lontano, ma lo segui, lo curi, fai il tifo per lui, fino alla finale di domenica. poi, che vinca o perda, è un’altra storia, sarà lui a fare i conti con sé stesso. però speri che quel ragazzino, quando tornerà a metà agosto e andrai a prenderlo all’aeroporto, ti guardi col suo sorriso a presa di culo e con quella voce un po’ bambina un po’ adulta ti dica: ciao zio, guarda bella la medaglia. avrà ancora addosso la tuta della nazionale. ecco, questo è un bel futuro.

Annunci

6 Comments

  1. mi piace… di morto 🙂

    Mi piace

  2. E dovrai pure stare attento a dargli una pacca sulle spalle, perché se te la rende poi ci vogliono le istruzioni per rimetterti assieme

    Mi piace

  3. mi commuovo facilmente

    Mi piace


scrivi se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: