Skip navigation

Monthly Archives: marzo 2016

zaha-hadid

ciao zaha.

Annunci

il latino è una lingua precisa, essenziale. verrà abbandonata non perché inadeguata alle nuove esigenze del progresso, ma perché gli uomini nuovi non saranno più adeguati ad essa. quando inizierà l’era dei demagoghi, dei ciarlatani, una lingua come quella latina non potrà più servire e qualsiasi maleducato potrà impunemente tenere un discorso pubblico e parlare in modo tale da non essere cacciato a calci giù dalla tribuna. e il segreto consisterà nel fatto che egli, sfruttando un frasario approssimativo, elusivo e di gradevole effetto “sonoro” potrà parlare per ore e ore senza dire niente. cosa impossibile col latino.

giovannino guareschi

erri e gian maria

ENGLAND. Greenwich. Gents toilets under construction. February 5th, 1999.

da una certa età in poi, anche una minzione è da considerarsi arte.

non sono poi così omosessuale da amare me stesso.

paolo poli.

tre giorni di mare e nipoti. più mare che nipoti.

a volte ti immagini di parlare con chi ti è rimasto lontano, altre con chi non c’é più. forse speri che non riescano a sentire le cazzate che dici. da una cosa trai sicuramente vantaggio, non c’é contraddittorio.

leggerezza.

niente di meglio che passare un giorno a firenze con una brussellese dagli occhi tristi. tre figli piccoli e un lavoro che la porta in giro per il mondo. le piaceva tutto, firenze, il lavoro, la situazione, ma aveva gli occhi tristi. stasera, andando via, hai capito. hanno ferito casa sua. puoi essere cittadino del mondo, prima o poi vuoi tornare, non puoi averne paura.