Skip navigation

dante santa croce

folla, rumore, selfies, bambini, venditori di souvenir, guide ombrellinate, gelati, carrozzelle cariche di giapponesi flashanti. e poi lui, circondato d’intarsi lapidei sublimi. guardava il tutto, severo. se ne andò per molto meno. e tu, appena ti è stato possibile, l’hai seguito. il segreto è trovare il bello nel brutto, per portarselo via.

Annunci

scrivi se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: