Skip navigation

che poi lo sai, è inutile farsela addosso. le parole messe nero su bianco non sono più tue, son di chi le legge, e chi legge ne fa quel che vuole. il problema è il mercato. chi ti stampa investe in te, si aspetta la massima collaborazione, presentazioni, interviste, articoli, sorrisi garbati, battute spiritose, aneddoti intelligenti, citazioni colte. giusto, un po’ di riconoscenza gliela devi. e lì vorresti fermare le rotative, o come si chiama quel cazzo di macchine che vomiteranno le tue parole su tutte quelle copie tutte uguali, ciascuna che aspetta un lettore. un lettore! un lettore che si aspetta da te che tu sia uno scrittore. e te dovresti convincerlo, affascinarlo, vendergli per buone quelle parole in quel libro. un lavoro da piazzista insomma. ecco, ora puoi rifartela addosso.

Annunci

12 Comments

  1. Fuori il titolo che volo in libreria!
    Lampissimi

    Mi piace

  2. Dai Lapo, fuori il titolo che volo in libreria!!!!!!!!!

    Mi piace

  3. Momento momento momento, dove?
    Cosa?
    Quando?

    Mi piace

  4. E quindi hai scritto!
    Ciò che abbiamo scritto rimane sempre nostro solo che lo si lascia andare.
    Come una barchetta di carta. Tu la costruisci scegli la carta la forma le dimensioni il colore. E poi la getti in acqua. È sempre la tua barchetta ma lei se ne va, scivola via e tocca altre sponde.

    e.l.e.n.a.

    Mi piace

    • e affonda? rido.

      Mi piace

      • … se è appesantita da senso di inadeguatezza, gravata dalla paura di non piacere, soverchiata da oziosi dubbi, scossa da titubanze e si apre persino la falla delle vendite … beh, direi di sì ! 🙂

        Mi piace

  5. E vabbè, ci fai stare sulle spine… un lettore te lo sei guadagnato. Una.

    Mi piace


scrivi se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: